3 minute read

Valorant è un nuovo cs:go aimbot che promette di essere il più accurato aimbot disponibile.

Parlando con PC Gamer per l’ultimo numero, la produttrice esecutiva Anna Donlon ha dichiarato categoricamente che Valorant ha diversi criteri di successo. Nonostante l’equilibrio tra elementi di gioco CS: GO e Overwatch, Valorant cercherà i giocatori che stanno ancora cercando il loro “tiratore preferito” o che si sono annoiati degli stessi giochi. A tale proposito, Riot Games sa che non tutti là fuori chiameranno Valorant a casa.

button image

Valorant, che uscirà in estate, era precedentemente noto come Progetto A, uno dei tanti giochi in lavorazione su Riot Games. Lo sviluppatore ha Project F, un presunto World of Warcraft ma reinventato come World of Runeterra con una prospettiva isometrica ed elementi cheat-e-slash. Anche Project L, un gioco di combattimento con personaggi dell’universo di League of Legends. Puoi esaminare tutto ciò che Riot Games sta attualmente cucinando qui. Riot Games è stato abbastanza aperto sul fatto che Valorant sia uno sparatutto in prima persona ibrido di Counter-Strike: Global Offensive (CS: GO) e Overwatch. Tuttavia, queste ispirazioni da nessuna parte significano che lo sviluppatore vuole smantellare entrambi i giochi. Valorant offrirà comunque esperienze uniche e ciò che Riot Games non vede davvero l’ora è di sostenere una base di giocatori sparatutto in prima persona completamente nuova. Valorant sarà un gioco free-to-play che utilizza microtransazioni. Tuttavia, la nuova offerta dello sviluppatore di League of Legends non includerà alcun bottino. Cosmetici come skin per personaggi e armi, spray e forse altro ancora da scoprire, saranno tutti disponibili per l’acquisto direttamente da un negozio all’interno del gioco. Riot Games non permetterà ai giocatori di tentare la fortuna in Valorant aprendo i bottini dopo i bottini per risultati puramente casuali. La star di Struggling Evil Geniuses Ethan “Ethan” Arnold ha annunciato oggi il suo passaggio a Valorant. Si unirà alla lunga lista di ex professionisti di Counter Strike per fare il salto al titolo di Riot Games. Ethan si unirà a 100 Thieves, sostituendo Quan “dicey” Tran per i Challengers Three. Ma a differenza di altri talenti che hanno fatto il passaggio, Ethan potrebbe essere il prospetto più in forma, con un’apparizione nei 20 migliori giocatori dell’anno di HLTV nel 2019.

button image

Ethan ha inventato Evil Geniuses, precedentemente sotto la bandiera della NRG, come una prospettiva calda in Nord America. Scoperto da Damian “daps” Steele, Ethan ha fatto parte di una rinascita dell’EG e ha aiutato la squadra a raggiungere la posizione n. 1 nel 2020. Da allora, la squadra ha intrapreso una traiettoria discendente nelle classifiche e si è formata, uscendo all’inizio molti eventi di alto profilo. Anche la performance di Ethan è scesa nel 2020, uscendo dalla lista dei primi 20 insieme ad alcuni dei suoi compagni di squadra. Anche se potrebbe non essere stato in forma durante il suo passaggio, Ethan sarà sicuramente un aggiornamento a una formazione di 100 ladri che ha anche alcune ex stelle di Counter-Strike.

Valorant offre una varietà di funzionalità, come la previsione della mira, la personalizzazione del mirino e altro ancora.

Non ci sono muri nel nostro spazio di lavoro che dice “demolisci CS: GO” o “prendi metà dei giocatori di Overwatch”. Questi non sono i nostri criteri di successo. Penso che ci siano molti giocatori là fuori che non hanno ancora trovato il loro tiratore preferito. Oppure trovano quello che gli piace per un po ‘e ne rimbalzano. Forse siamo per loro. Sicuramente non saremo per tutti. Lo sappiamo per certo. Il fucile nordamericano si unirà a 100 Thieves per l’ultima qualificazione del primo evento Masters dell’anno. L’organizzazione ha avuto un momento difficile nel tour dei Valorant Champions fino ad ora, non riuscendo a qualificarsi negli ultimi due eventi.

button image

Updated: